Petizione popolare dei “Giovani per Carina”: l’acqua è un bene primario

Carania – Il movimento Giovani per Caronia ha chiesto all’Asp di Sant’Agata di Militello controlli sullo stato dell’acqua pubblica. L’ufficio di igiene pubblica territoriale ha fatto sapere che in settimana saranno effettuati i controlli segnalati. Decine le denuncie sui social di cittadini che lamentano odori sgradevoli e colore scuso dell’acqua. 

Il movimento presieduto da Alessandro Magistro annuncia che a Marzo partirà una petizione popolare per sensibilizzare l’amministrazione comunale ad interventi seri e programmatici.

Parola d’ordine è “Solidarietà”

“Noi, loro e la solidarietà” dal 7 febbraio il progetto delle Pari Opportunità

Si chiama “Noi, loro e la solidarietà” il progetto organizzato dalle Pari Opportunità del Comune di Capo d’Orlando che mira a far interagire Istituzione e società civile per dare vita a momenti di aggregazione.
Per il mese di febbraio sono previsti tre appuntamenti realizzati in sinergia con le associazioni culturali e di volontariato e dedicati alle categorie sociali più deboli.
S’inizia martedì 7 febbraio con “Centro Anziani…in festa”. Dalle 16,30 alle 18,30 nel Centro Anziani di Contrada Forno, l’Associazione Tandem realizzerà un “pomeriggio creativo” con attività grafiche e motorie rivolte a diversamente abili e anziani.Il secondo appuntamento è previsto per sabato 11 febbraio con la “Giornata internazionale del malato”. Alle 18 nella Chiesa Cristo Re il parroco Nello Triscari celebrerà la Santa Messa. A seguire  nella Casa del Fanciullo si terrà un momento conviviale con una cena di solidarietà. All’iniziativa ha dato la sua adesione l’Associazione Culturale Musicale “Città di Capo d’Orlando”. 

Il 14 febbraio, giorno di San Valentino,  la giornata sarà divisa in due eventi: al mattino, alle 11, “L’amore sfila contro il femminicidio”, con 14 coppie di celebri innamorati del passato che sfileranno per le vie del centro cittadino in abiti d’epoca. Tutto realizzato in collaborazione con l’associazione S.A.F. e l’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Merendino”. Alle 18,30, poi, presso la Biblioteca Comunale l’Associazione Recitando e Parolando in collaborazione con il centro antiviolenza Pink Project, proporranno “You & Me – donne e uomini oltre stereotipi e pregiudizi”, un reading accompagnato da canti corali per riflettere sulle differenze tra sessi che diventano pregiudizi, poi, muri, gabbie, violenze e morte.

In conclusione, alle 20, in Piazza Matteotti le due associazioni attueranno il flash mob “One Billion Rising”, campagna ideata da Eve Ensler che spinge a danzare e manifestare contro la violenza sulle donne e a scegliere l’arte, la musica e la poesia come segno di sfida e di celebrazione.
“Si tratta di un ciclo di iniziative organizzate grazie alla collaborazione attuata con le associazioni e che intende rivolgersi alla categorie più deboli – commenta il consigliere Linda Liotta incaricato alle Pari Opportunità – vogliamo mostrare vicinanza e solidarietà con atti e comportamenti concreti.
Il progetto “Noi, loro e la solidarietà” proseguirà in futuro con altri eventi per dare continuità ad un’azione sinergica e convinta condotta insieme a quanti sono impegnati nel volontariato sociale, ma anche nel settore culturale e sportivo. Infatti – prosegue il Consigliere Liotta – ci siamo già incontrati due volte con le associazioni per condividere le finalità che sfociano in questa iniziativa congiunta e che avrà modo di svilupparsi nei prossimi mesi per coinvolgere sempre maggiori fasce di popolazione” .

Prevenzione e Nuovi Farmaci contro i Tumori

L’Associazione Siciliana Leucemia ha organizzato un convegno medico dal titolo “Prevenzione e nuovi farmaci – la sfida del terzo millennio, che si è svolto sabato 28 Gennaio 2017 presso il Cine Teatro Rosso di San Secondo di Capo d’Orlando. 

Il Convegno, presieduto dal prof. Carmelo Carlo Stella dell’Università Humanitas di Milano e dal prof. Antonino Mazzone dell’Ospedale di Legnano,  ha trattato dei seguenti argomenti “Comprendere e trattare i tumori: cosa è cambiato negli ultimi 20 anni” e “L’impatto della prevenzione e degli stili di vita sull’incidenza dei tumori e delle malattie cardiovascolari nel terzo millennio”. Sono intervenuti il sindaco di Capo d’Orlando, il dott. Giacomo Caudo Presidente dell’OMCEO di Messina, la dott.ssa Linda Liotta Presidente AMMI sez. Nebrodi e Cono Galipò Presidente ASL, moderatore Marco Rossa Consigliere Cesv Messina e Testimonial ASL. All’incontro hanno partecipato gli alunni degli istituti superiori di Capo d’Orlando.

 

La Sicilia crocevia del Mediterraneo e delle Politiche Europee

San Marco d’Alunzio – Esperti del settore dei trasporti hanno preso parte al tavolo di lavoro che si è tenuto sabato 5 novembre alle ore 17 presso il Centro Congressi ed Eventi Margherita di Navarra. La conferenza WISDO dialogos ha posto al centro del dibattito l’urgenza e la necessità di portare avanti un’azione ambiziosa, coordinata e collettiva per lo sviluppo delle infrastrutture di trasporto in Sicilia. L’evento è stato promosso e organizzato da WISDO Public Policy & Management, organizzazione non profit, specializzata nel settore delle politiche europee, la cui missione è di promuovere lo sviluppo della Sicilia e del Mediterraneo, favorendo l’implementazione delle politiche europee sul territorio.  foto-evento-wisdo

A moderare il tavolo di lavoro, la direttrice di WISDO Affari Europei, Alessandra Arcodia, che ha presentato il Report “Una strategia politica per lo sviluppo delle infrastrutture  di trasporto in Sicilia. Per un coordinamento a livello europeo, nazionale e regionale”.

WISDO ha concluso la conferenza facendosi promotore della creazione di un comitato d’azione per lo sviluppo di infrastrutture altamente efficienti e competitive che facciano della Sicilia, non il punto periferico e finale del Corridoio europeo e dell’Italia, ma un punto nevralgico, capace di attrarre gli intensi flussi che attraversano il Mediterraneo. Le prossime tappe di questo progetto saranno: l’organizzazione di un incontro con Pat Cox, coordinatore del Corridoio Scandinavo Mediterraneo, al fine di influenzare la revisione del piano di lavoro a favore della Sicilia; La creazione di un canale con la Banca Europea degli investimenti al fine di attrarre finanziamenti privati e finanziamenti dal Fondo europeo per gli investimenti strategici e dal Pinao Juncker; in vista dell’adozione del Piano generale dei Trasporti e della Logistica e del Documento Pluriennale di Pianificazione previsti dal nuovo codice degli Appalti, fare in modo che gli interessi della regioni meridionali siano rappresentati attraverso l’adozione di un approccio che preveda gli investimenti come leva delle crescita economica nelle aree meno produttive del Paese. 

Alieni e Chiacchiere, l’ultimo lavoro di Federico Miragliotta

CAPO D’ORLANDO – Domenica 6 novembre 2016 alle 19 nei locali della Pinacoteca di Capo d’Orlando si presenterà “Alieni e chiacchiere e comunque niente di importante” di Federico Miragliotta, premio Letterario 2016 “La Capannina”.

alieni-e-chiacchiere-e-comunque-niente-di-importanteParteciperanno all’incontro il giornalista di “Repubblica” Claudio Reale e di Clara Aiosa teologa e Presidente della Fondazione “G.A Borgese”. In un frammento di arte condivisa, tra scatti fotografici di diversi autori, la presentazione sarà arricchita dalle letture affidate ad Oriana Civile, Chiara Lazzaro, Giuseppe Trusso e Alba Caliò accompagnati dalle musiche di Nino Milia e da un intervento inedito di Marco Corrao, validi professionisti attivamente impegnati nel panorama artistico e culturale siciliano.
L’incontro è stato organizzato con il Patrocinio del Comune di Capo d’Orlando, della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, della Fondazione G.A Borgese, dell’Associazione Sak Be, dell’Associazione Crossroad Club, dell’Associazione Quajetri, della Free Day Production, del Blu Network, del Caffè Letterario La Capannina e di Radio Italia Anni 60 ME.

Teatro Periferico arriva in Sicilia

Lunedì 24 ottobre ore 10.30, per la conferenza stampa di presentazione A Palazzo Ziino

Settore Cultura Comune di Palermo: https://www.comune.palermo.it/masterpage.php?func=aree&sel=6

locandina-case-matte

CASE MATTE PALERMO
Da un’idea di Teatro Periferico In collaborazione con Chille de la Balanza

PARTNER
Associazione di Volontariato Mente Libera onlus
Associazione di Volontariato Viviamo In Positivo VIP Palermo onlus
Compagnia Instabile
Gigi Gherzi
Piccolo Teatro Patafisico
Teatro Mediterraneo Occupato

SOGGETTI COINVOLTI
ASP 6 Palermo
Associazione Mediterraneo di Pace
Celpp (Centro Educativo di Logopedia-Psicomotricità-Psicologia)
Cesare Inzerillo
Cresm (Centro Ricerche Economiche e Sociali per il Meridione)
Cus (Comunità Urbane Solidali)
delleAli Teatro
Giacomo Doni
Officina delle Visioni
Officina Tea(L)tro
Sartoria sociale e laboratorio di scenografie (progetto Ress)
Università di Messina (Dipartimento Scienze Cognitive)

MEDIA PARTNER:
Ateatro.it
Associazione Etre (Esperienze Teatrali di Residenza)

SOSTENITORI
Caffè del Teatro Massimo
P.F.E. s.p.a Palermo

EX OSPEDALE PSICHIATRICO PIETRO PISANI – Via Pindemonte 88 – Palermo

Primi passi dei Giovani dei Nebrodi verso una Consulta

Capo d’Orlando – Si è svolta presso il cineteatro di Capo D`Orlando Rosso di San Secondo una Giornata di sensibilizzazione alla Legalità, organizzata dal movimento Giovani per Caronia col patrocinio del comune di Capo D`Orlando.  Presenti al tavolo dei lavori ed in foto da sinistra il coordinatore di Giovani per Caronia Alessio Papale, il vicesindaco di Torranova Esposito, il Presidente del Parco Giuseppe Antoci, il Presidente Alessandro Magistro, il vicesindaco di Capo d’Orlando Andrea Paterniti, il Sindaco di Ficarra Gaetano Artale e l’assessore di Caronia José Camano. Presenti anche rappresentanti delle forze dell`Ordine, studenti delle scuole superiori di Capo D`Orlando ed il sindaco di Sant’Angelo di Brolo, Francesco Paolo Cortolillo.img_20161014_122733276

Nel corso del dibattito è stata presentata da Alessandro Magistro ed Andrea Paterniti la proposta di costituire una Consulta dei Giovani del Parco dei Nebrodi. Questi hanno chiesto la collaborazione  del presidente del parco Giuseppe Antoci che ha approvato il progetto incaricando da subito entrambi (Magistro e Paterniti) ad avviare in maniera congiunta l’iter per l’avvio della consulta dei giovani.

Non è stato il solito convegno rivolto agli studenti per parlare loro di legalità e partecipazione attiva alla politica. Una platea attenta si è vista protagonista di un incontro organizzato da giovani amministratori che invogliano le future generazioni ad interessarsi di politica nella stessa misura in cui si impegnano a costruire il proprio futuro occupazionale. Legalità, politica e posti di lavoro sono facce della stessa medaglia. Ed infatti nel corso dell’incontro si è discusso di potenzialità occupazionale del nostro territorio. Turismo, commercio, cultura alcuni dei volani dell’economia locale che vanno potenziati per dare ai giovani la possibilità di svolgere la propria attività professionale o lavorativa nella propria Terra.

“Franca e le altre” a Capo d’Orlando

“Franca e le altre” un’iniziativa di Posto Occupato dal 18 al 28 ottobre un camper toccherà le 9 province della Sicilia facendo soste programmate in alcune scuole di mattina e nelle piazze di pomeriggio.

img_20161018_191216img_20161018_172422265
Maria Andaloro, ideatrice della campagna Posto Occupato e Serena Maiorana, autrice, editor e amica impegnata contro ogni tipo di discriminazione incontreranno la gente nelle piazze e gli studenti nelle scuole per raccontare e ascoltare, offrire e raccogliere storie reali.

Eccellenze italiane accompagneranno Renzi alla Casa Bianca

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi sarà accompagnato da una delegazione molto particolare alla cena di martedì sera alla Casa Bianca con Barack Obama e la first lady Michellesindaco-lampedusa Oltre alla moglie Agnese Landini, alla cena di Stato che seguirà una visita ufficiale, i premi Oscar Roberto Benigni e Paolo Sorrentino e quattro donne ‘simbolo dell’eccellenza italiana’ : la campionessa paralimpica Bebe Vio, la direttrice del Cern Fabiola Gianotti, la sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini, la curatrice del dipartimento di Architettura e Design del Moma Paola Antonelli.
“E’ un riconoscimento all’impegno delle donne nei vari aspetti della vita – dice il sindaco di Lampedusa – E’ un grande regalo e avviene in un momento in cui la violenza sulle donne dilaga, un momento di grande emarginazione e difficoltà a raggiungere l’effettiva pari opportunità.”