… ripensandoci

Ripensandoci sembra ieri, il giorno in cui iniziai un percorso nuovo. All’inizio appariva come un viottolo e poi si aprì e diventò una strada.

Gli anni trascorsi, ora, appaiono vortici in cui ogni attimo è stato inghiottito. Ma i ricordi, quelli no. Sono lì, intatti, nitidi, testimoni delle salite, delle soste, dei momenti lieti e di quelli più difficili.

Ripensandoci vedo volti allontanarsi perchè lasciati andare. A costoro dedico questa foto, scattatami dal giornalista e amico Massimo Scaffidi. Non so come abbia fatto a fermare questo attimo che mi ritrae pensierosa. Ricordo ancora la circostanza. Ero immersa in qualcosa di immensamente triste e lacerante: al dolore di una madre per la perdita del figlio.

Ripensandoci rifarei tutto da capo, se mi ha portato ad essere la donna che sono. Grazie amici.

linda_liotta_sindoni_a_brolo