“Spadino” al Sabirfest di Messina

MESSINA – E’ stata indetta per venerdì 2 ottobre alle 12, nella sala Sinopoli del Teatro Vittorio Emanule, la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di SabirFestFestival sulla cultura e cittadinanza mediterranea, che si svolgerà a Messina dall’8 all’11 ottobre tra le vie e i palazzi del centro storico della città.sabirfest_home_1

Il tema conduttore dell’edizione 2015, è FuoriLuogo, un’ironica provocazione declinata in varie forme dagli scrittori, con la precisa intenzione di porre l’accento sui ‘disagi’ che lo ‘star fuori’ comporta e sulla necessità di assumersi la responsabilità di uno sguardo aldilà degli schemi precostituiti e di ogni artificioso confine. La Manifestazione si articolerà in quattro sezioni connesse tra loro:

Sabirlibri, fiera della produzione editoriale dal e sul Mediterraneo; Sabirfestival, quattro giornate di incontri, reading e conversazioni con autori italiani e stranieri, ma anche laboratori; Sabirmaydan, forum sulla cittadinanza mediterranea in quattro giornate di incontro e confronto fra attivisti e Sabirsuq, un percorso di oggetti, odori e sapori da scoprire o da ritrovare. Sabirfest prende nome e ispirazione dalla lingua franca con cui, fino alle soglie del Novecento, nei porti e sulle imbarcazioni del Mediterraneo riuscivano a intendersi commercianti e marinai provenienti dall’Europa e dall’Oriente. È promossa e organizzata da Sabir srl, dalla casa editrice Mesogea/Gem srl, da People on the move, da COSPE Firenze, dall’Associazione Musicale Etnea di Catania, in collaborazione con la Fondazione Horcynus Orca, e risponde non all’esigenza di costruire e moltiplicare occasioni d’incontro tra libri e lettori, ma soprattutto alla necessità di costruire momenti e condizioni per vivere la cultura come pratica di cittadinanza attiva. All’interno del Sabrilibri è previsto l’allestimento di spazi per presentazioni di libri, reading, incontri pubblici, tra cui il venerdì 9 ottobre 2015 alle 11 presso la Galleria Vittorio Emanuele, Piazza Antonello Messina, si terrà l’incontro con il prof. Sebastiano Plutino, autore di “Spadino, il monello dello Stretto”.11406586_10204676714504247_2852752709563067137_o