La Betaland ha otto punti e diciotto partite da giocare: Forza Capo!

Capo d’Orlando –  Non so quanti di voi hanno notato che sul sito c’è la sezione: “Pensieri Sparsi”. E’ l’angolo dedicato a quei fatti che diventano notizie perchè suscitano emozioni; fanno venir voglia di soffermarsi a riflettere e non mirano a saziare la curiosità per il fatto. A volte ho desiderio di dare forma ai pensieri per consegnarli a chi ha il piacere di leggerli perchè ho l’illusione che servano a qualcosa… e così li raccolgo in questa sezione eterogenea dove, infatti, le ispirazioni possono provenire dal sociale, dalla cronaca, dallo sport o, persino, dalla politica! A volte prevale il desiderio di ‘guardare oltre’ la notizia in sè; si ha semplicemente interesse ad osservarla da un punto di vista inusuale, ‘diverso’, libero da stereotipi.entrano (2)

Ieri al PalaFantozzi, la Betaland Capo d’Orlando ha perso la partita per 69 a 72 contro Consultinvest Pesaro. Entrambe le squadre, adesso, nel campionato di Serie Beko A1 hanno 8 punti. La notizia in sè è questa. Provo a darla in altro modo:IMG_20151221_214220

Mancano ancora 3 partite per completare il girone di andata del campionato di basket in A1; il 17 gennaio iniziano le partite di ritorno. Mi chiedo:

Perchè nello sport le sconfitte non dovrebbero essere vissute come qualunque altra vicissitudine della vita? Quante volte abbiamo attraversato momenti difficili per problemi di salute o di lavoro? Quante volte ci siamo trovati a terra e ci siamo rimessi in piedi per ricominciare tutto d’accapo? Le sconfitte insegnano sempre qualcosa di buono, soprattutto sono la base da cui ripartire.

La nostra squadra di basket troverà un modo per uscire dall’inghippo in cui si trova. Ne siamo certi e glielo auguriamo. E lo farà con serenità ed impegno. Alla fine, qualunque sarà il risultato, noi, il suo pubblico, saremo soddisfatti perchè consapevole che i giocatori hanno dato il meglio di loro.IMG_20151221_214325