Archives

Un pensiero per Marco Salmeri

 Domenica prossima, 4 maggio, allo stadio Ciccino Micale, “l’Orlandina calcio giocherà con la maglia listata a lutto” – ha detto il Presidente della squadra On. Massimo Romagnoli. Il campionato non si è potuto fermare nell’ultima partita del girone di ritorno, perchè non si può interrompere ciò che è stabilito in rigidi calendari. Il dolore dei compagni di Marco Salmeri, morto in autostrada nel tragitto di ritorno a casa dopo aver disputato la partita nella sua “Due Torri”, dovrà essere accantonato per 90 minuti perchè nulla può essere d’impaccio all’organizzazione delle cose.

E’ come se volessimo convincerci che nulla possa condizionarci, ed invece gli eventi si prendono gioco dei poveri mortali e strappano via un figlio ad una madre, un amico ad una squadra, un concittadino ad un Paese.

L’Articolo per intero su:

http://www.nuovitalia.com/sito/component/content/article/2-primo-piano/5134-lo-spettacolo-deve-continuarenonostante-la-morte.html

C’è Giornalista e …giornalista. C’è Direttore e …direttore.

Lo afferma il segretario nazionale della Fnsi, Franco Siddi. In Italia ci sono 112 mila tesserini da giornalista ma solo in 47 mila esercitano la professione. In pratica 65 mila sono “fasulli” e molti di questi, inattivi da decenni, si “svegliano” solo quando c’è l’opportunità di un incarico “fiduciario”. “Insomma c’è da racimolare qualcosa in un ufficio pubblico? E allora mi cerco una raccomandazione: tanto ho il tesserino”.carrara

Il segretario della FNSI, (Federazione Nazionale della Stampa), lo ha sostenuto durante il suo intervento alla Giornata nazionale dedicata alla dignità ed al valore del giornalismo per la democrazia, per la libertà dei cittadini, per il rispetto dei diritti umani. “Esiste una netta differenza – ha detto Siddi – tra quanti svolgono effettivamente la professione giornalistica e quanti, invece, sono riconosciuti tali ai sensi della legge n. 69 del 3 febbraio 1963 e rimangono iscritti all’Ordine, più o meno, a vita”.

Segue su http://www.nuovitalia.com/sito/component/content/article/2-primo-piano/4708-giornalisti-tanti-tesserini-ma-pochi-fanno-il-mestiere.html

La sfida sta nel vincere divisi.

SCISSIONE DPL, articolo su :

http://www.nuovitalia.com/sito/politica/3-politica/4496-la-sfida-sta-nel-vincere-divisi.html

mancuso

Non so quanti di voi, domenica scorsa, giorno successivo alla scissione nel PDL, hanno dovuto spiegare ai figli poco più che adolescenti, in particolare quelli che hanno votato appena sei mesi fa, cosa sia accaduto all’interno del partito scelto ed ai candidati favoriti. Lasciamo che sia il senatore Bruno Mancuso a spiegarglielo.