Archives

Venerdì 29, due incontri su ‘sicurezza sul web’ e ‘violenza di genere’

Capo d’Orlando – “Nickname SICUREZZA” è il progetto di informazione e prevenzione per l’utilizzo sicuro della Rete Internet e dei Social Network. Venerdì 29 gennaio dalle ore 9.30, al cineteatro “Rosso di San Secondo”, organizzato dall’associazione Pink Project in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Capo d’Orlando, si svolgerà il primo di una serie di incontri. “Sicuri in rete” il tema del dibattito rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado dei Comprensivi 1 e 2 di Capo d’Orlando.

nickname sicurezza gennaio 2016

Aprirà i lavori il sindaco Enzo Sindoni, diversi e tutti qualificati gli interventi che seguiranno. L’apertura dei lavori, con il saluto del sindaco Sindoni, seguiranno poi, l’intervento dell’Assessore alle nuove tecnologie Cettina Scaffidi ed il contributo del dott. Salvatore Capolingua, esperto informatico del Comune di Capo d’Orlando. A seguire i dirigenti degli istituti presenti: dott.ssa Antonina Gullà e dott.ssa Antonia Milici. L’intervento centrale della giornata sarà del vice questore aggiunto Marcello La Bella, dirigente del compartimento Sicilia Orientale Polizia Postale e delle comunicazioni di Catania, che presenterà materiale informativo e di prevenzione. Ed inoltre parlerà di bullismo e cyberbullismo, con gli strumenti di controllo e di restrizione d’accesso alla rete internet, software di protezione, strumenti legislativi per la denuncia di situazioni a rischio, per il supporto nell’attività didattica ordinaria. Il dibattito finale avverrà con le forze dell’ordine di Capo d’Orlando, saranno presenti: il Tenente Francesco Vitellio (comandante della Tenenza Guardia di Finanza), il Luogotenente Campo Gaetano (comandante Nucleo Mobile della Tenenza Guardia di Finanza), il dott. Giuliano Bruno (dirigente del Commissariato P.S.), la dott.ssa Maria Teresa Castano (comandante della Polizia Municipale), ed il comandante della stazione dei Carabinieri, Innocenzo Guarino.

Nel pomeriggio, alle 18, presso la biblioteca comunale di Capo d’Orlando, sala conferenze “Tano Cuva”, sarà presentato il volume “Violenza di genere, politica e istituzioni” curato da M. Antonella Cocchiara. Il libro, che si inserisce nell’ambito de “I VENERDI’ D’AUTORE – LA STANZA DEL PENSIERO”, a cura dell’Associazione Culturale e Teatrale “Recitando e Parolando” e del Comune di Capo d’Orlando, sarà presentato dall’Assessore Cettina Scaffidi presidente della commissione “Pari opportunità”. Sarà presente l’autrice.

“In Punta di Piedi” Maria Grazia Giorgianni porta avanti il progetto della Pink Project

Capo d’Orlando – Per  parlare della giornata commemorativa delle donne vittime di violenza, il 25 novembre è ormai prossimo, ho incontrato la dott.ssa Maria Grazia Giorgianni, presidente dell’associazione “Pink Project”, che da un anno ha avviato “In punta di Piedi”, un progetto per gestire e coordinare l’attività del Centro Antiviolenza, finalizzato soprattutto a dare accoglienza e supporto alle donne vittime di violenza.12191118_715491735252605_7057954594917850322_o (2)

La dott.ssa Maria Grazia Giorgianni (in foto) mi dà appuntamento nella sede dell’associazione, un appartamento che si affaccia su piazza Matteotti, al centro della cittadina. Le scale che conducono al secondo piano sono strette e poco illuminate, ma ad ogni salino che si percorre si ha l’impressione di andare verso la cima di una torre, verso un luogo che si spera possa dare risposte e protezione. Due vasetti rosa, su una soglia, contengono due piantine; su alcuni scaffali deplian illustrativi dallo sfondo rosa con immagini e scritte in rosso. Faccio un respiro profondo, prima di suonare il campanello. Penso allo stato d’animo delle donne sfortunate che hanno percorso quel tragitto con pensieri diversi dai miei. Le immagino coraggiose ed impaurite nel salire quei gradini di marmo, freddi come il loro cuore. L’ambiente è accogliente e mi sorprende sia uno studio, non una struttura sanitaria. Una libreria separa l’ingresso dalla piccola scrivania bianca ordinata, ogni cosa è al suo posto. Iniziamo a parlare di noi, cerchiamo di conoscerci in poche battute e appare chiaramente come quello spazio accurato sia specchio della personalità della dott.ssa Giorgianni.

Read more… →